Skip Ribbon Commands
Skip to main content
 

Innovazione

The Toro Company si sviluppa sull'innovazione. Dalle origini nel 1914, ci siamo fatti un nome e un seguito offrendo soluzioni innovative per le esigenze di manutenzione delle aree verdi e agricole dei clienti. Attualmente, questo ricco retaggio è presente nel nostro impegno quotidiano verso lo sviluppo di prodotti e servizi nuovi ed entusiasmanti per fornire le ultime performance, produttività e praticità che i clienti si aspettano da Toro.

Center for Advanced Turf Technology Toro

Rivolto al progresso nella leadership innovativa dell'azienda, il Center for Advanced Turf Technology (CATT) Toro è responsabile dello sviluppo di tecnologie a vantaggio di clienti e ambiente.  Formata da un team dei migliori agronomi e professionisti nello sviluppo di prodotti, il CATT individua le tendenze emergenti nei mercati della manutenzione dei manti erbosi e, attraverso l'applicazione di tecnologie idonee, contribuisce a scoprire nuove soluzioni per incrementare la produttività, conservare acqua, ridurre il consumo di carburanti e migliorare le condizioni di coltivazione.

Nella collaborazione con i clienti, le istituzioni accademiche e i migliori ricercatori, il gruppo ha avuto un certo impatto nell'area di robotica, pile a idrogeno, tecnologie avanzate per batterie, irrigazione di precisione e rilevamento dell'umidità del suolo.

Storia del Dr. Watson

Nel settore dei manti erbosi, James R. Watson, Ph.D., è un pioniere, un maestro, una leggenda.  Watson entrò in The Toro Company nel 1952 come direttore del settore agronomia.  Durante i 46 trascorsi con Toro, fu il precursore di importanti ricerche nella gestione di acqua e manti erbosi in tutto il mondo.  Molti dei principali campi da golf, parchi e strutture sportive nel mondo furono spesso oggetto di consigli e consulenza da parte di Watson in presenza di situazioni complesse per il manto erboso.  Watson si rivelò inoltre essenziale per l'ingresso di Toro nell'attività di irrigazione privata e commerciale, sostenendo l'acquisto di Moist-O-Matic nel 1962.  Grazie alla sua visione, contribuì con passione a sottolineare l'importanza dell'acqua come risorsa critica, che necessita di gestione e conservazione accurata.

La parte posteriore della sede centrale di Toro – attualmente denominata “Dr. James R. Watson Research and Development Proving Grounds” – rappresenta ciò che era un tempo l'unico centro di ricerca di questo tipo nel mondo. Alla guida di un team di 25 ricercatori, Watson svolse studi su numerosi tipi di erba e suolo per garantire pratiche di gestione ottimali nella fertilizzazione e nell'utilizzo di acqua, nonché l'approccio per controllare erbe infestanti, malattie e organismi nocivi. Watson applicò la conoscenza acquisita con le sue ricerche all'istruzione del personale Toro e del settore in generale.

Rimase attivo nel settore fino al ritiro da Toro nel 1998, dove ricopriva la carica di vicepresidente nei rapporti con la clientela e agronomo, con un ruolo di consulenza sia in azienda sia nel settore. Prese parte a molti comitati prestigiosi per la gestione dell'acqua e del manto erboso, organizzazioni e impegni nell'ambito della ricerca. Watson ispirò l'innovativa ricerca Toro nell'ambito della gestione dell'acqua e del manto erboso presso il Center for Advanced Turf Technology dell'azienda.